Retrogear update log #3


Ritagliato un po' di tempo tra le cose di tutti i giorni e impegni lavorativi, sono riuscito a trovarne da dedicare al progetto RetroGear.

In questi recenti sviluppi sono stati migliorati e ampliati, i meccanismi per la gestione dei dialoghi con il giocatore, i menù e gli eventi di gioco.

Applicati vari fix qua e la, ed aggiunte nuove librerie, cercando di rendere sempre più stabile e facile da utilizzare il tutto, soprattutto per gli sviluppatori.

Scopriamo le piccole novità di quest'ultimo aggiornamento!

Esempio di dialogo dinamico con scelta
Nell'ultimo post di aggiornamento, avevo introdotto alcune nuove tipologie di menù, in estensione a quello classico a colonna.

In quest'ultimo aggiornamento, il sistema dei menù è stato ampliato e parzialmente riscritto per maggiori performance e facilità d'uso da parte dei programmatori, e non solo.

Troviamo in questo aggiornamento, un pratico sistema di dialoghi dinamici, componibili a seconda delle scelte fatte dal giocatore tramite appositi menù, o tramite il tracciamento di eventi di gioco appositi.

Anche il motore di gioco in genere, è stato interessato da qualche aggiornamento qua e la, migliorando un po' la gestione di alcuni aspetti del tutto e introducendo nuove librerie, a favore di un più semplice e veloce sviluppo dei vostri giochi.

Sono stati riscritti e aggiornati i componenti riguardanti gli eventi di gioco e la gestione delle entità interattive, portando miglioramenti sia nelle performance che nella scrittura del codice stesso.
In particolar modo sono state riscritte e ancora in fase di ultimazione, la gestione degli eventi di gioco e del comporto collisioni tra entità di gioco.

Queste riscritture porteranno maggiori vantaggi sia alle performance del motore di gioco stesso, sia al programmatore, agevolandolo nella scrittura e stesura del codice.

Gran parte del lavoro è stato apportato anche alla documentazione ufficiale di RetroGear, che è stata aggiornata ai recenti sviluppi, ed in via di completamento.
Parallelamente, si comincia ad avere una progressiva traduzione in lingua inglese dei vari capitoli, e possibilmente in futuro, anche in altre lingue.

Piccoli aggiornamenti che portano il motore verso il termine della prima fase degli sviluppi, arrivando presto ad un primo rilascio considerato stabile, nonché completo.

Il progetto rimane comunque completamente libero e rilasciato sotto licenza GPL, ciò ne esclude la commercializzazione (anche per opere derivate), ma permette che chiunque possa collaborare alla sua crescita o semplicemente testarne le capacità e realizzare il gioco dei propri sogni.
Nel caso vogliate metterci mano e pacioccare un po' con il codice, scaricatevi l'ultima versione dei sorgenti dal server subversion e divertitevi!

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...