Donkey Kong Country

Era dal 1988 che un qualunque personaggio della serie Donkey Kong, non faceva alcuna comparsa in un titolo per console casalinghe, ne tantomento sulla scena arcade.

Bisognava attendere il 1994, quando la software house inglese Rare, che nel frattempo aveva investito nelle pionieristiche tecnologie 3D "moderne", sottopose all'attenzione di Nintendo, un gioco demo simil-3D per la sua nuova console, il Super Nintendo.