Resident Evil 2 PC

Avevo già parlato di Resident Evil 2, ma solo nella sua incarnazione per Playstation, spendiamo due parole anche sull'ottimo porting per PC.

Questa versione fu rilasciata nel 1999, giusto un anno dopo la versione psx, e dopo l'uscita sul mercato della versione Dual Shock sempre per psx, da cui è derivata.

Conosciuta in Nord America come Resident Evil 2: Platinum, questa versione risulta essere la più completa in assoluto di tutte, comprendendo in una sola edizione tutti i contenuti apparsi nelle versioni Playstation, più qualche contenuto del tutto nuovo.

Partiamo parlando dell'avventura principale, in cui troviamo due modalità di gioco con tre livelli di difficoltà selezionabili.
Una modalità classica che ripropone l'avventura standard senza alcun taglio ne modifiche, ed un'altra denominata "Arranged", in cui la posizione dei nemici sarà del tutto casuale e scombinata ad ogni giro.

Per ogni avventura sarà possibile scegliere il livello di difficoltà, tra facile e normale, e terminando il gioco con successo, anche difficile (hard).
La prima presenta nemici poco aggressivi, molte munizioni e armi più efficaci, insomma, una difficoltà decisamente minimale.

Parallelamente troviamo la modalità difficile, in cui i nemici saranno decisamente più resistenti ai nostri attacchi e le munizioni seppur presenti nella stessa quantità della modalità normale, scarseggeranno molto in fretta e non basteranno a fronteggiare tutti i nemici di gioco, anche se la possibilità di fargli saltare la testa con la sola pistola è possibile ed anche abbastanza comune.
Una modalità in ogni caso pensata sicuramente per i giocatori più esperti e smaliziati.

Questa modalità non sarà presente sin da subito nel gioco, ma portando a termine l'avventura con entrambi i personaggi, sarà resa automaticamente disponibile tra le opzioni della nuova partita.

La modalità arrangiata (Arranged mode), come già detto presenta la stessa avventura di sempre, con la variante che i vari nemici di gioco nella stragrande maggioranza dei casi, saranno posizionati in modo del tutto casuale all'interno dei vari scenari.
Uscendo e rientrando da una stanza ad esempio, potremmo ritrovare i nemici lasciati ancora in vita, in posizioni diverse da quelle standard che ci si aspetterebbe, o addirittura nell'ultima posizione occupata all'abbandono della stanza.
Per quanto riguarda gli zombie, talvolta si avrà anche un cambiamento nella skin dei modelli, una volta potranno essere dei civili, altre volte poliziotti, ma senza alcuna differenza sostanziale nel gameplay o nella storia.

La posizione degli oggetti presenti nelle stanze è pressoché invariata, non vi saranno oggetti chiave o munizioni spostati altrove, anche perché la cosa renderebbe praticamente impossibile giocare l'avventura senza creare paradossi o blocchi insormontabili.

Anche in questa versione, saranno presenti le due mini avventure extra di Hunk e Tofu, più l'esclusiva avventura della versione psx Dual Shock, Extreme Battle.

Non mi è ancora del tutto chiaro come sia possibile sbloccare in modo canonico le prime due avventure extra.
Nonostante abbia giocato e completato più e più volte con punteggio A tutti gli scenari di entrambi i personaggi, rimangono perennemente bloccate.

L'unico modo che ho trovato per sbloccarle, è stato quello di agire sul registro si sistema di Windows, modificando il valore special con 8 alla chiave di registro HKEY_LOCAL_MACHINE\\SOFTWARE\\CAPCOM\\RESIDENT EVIL2.

Questa modifica oltre che a sbloccare Hunk e Tofu, sbloccherà anche la mini avventura Extreme Battle.

Quest'avventura era presente come contenuto extra nella versione Dual Shock su psx, che purtroppo nei territori PAL non fu mai pubblicata, la versione PC ne sancisce così il debutto anche nei territori esclusi.

Per abilitare canonicamente quest'ultima, basterà completare l'avventura con entrambi i personaggi, con una votazione A o superiore.

Quest'avventura ci permetterà di vestire i panni dei due protagonisti del gioco principale, ed anche di Ada Wong, personaggio minore dello scenario di gioco di Leon, e di Chris Redfield, protagonista del primo capitolo della saga.

Questa mini avventura parte dagli ultimi scenari di gioco, i laboratori della Umbrella, da cui sta per partire un treno carico di un pericoloso virus.
Saremmo chiamati a tornare a retroso per tutti gli scenari di gioco sino alla stazione di polizia, alla ricerca di 4 speciali bombe, capaci di distruggere il treno e neutralizzare il carico stesso.

L'avventura si presenta con gli stessi meccanismi di quella classica, con la possibilità di accedere ai bauli, depositare e prelevare oggetti, salvare la partita e raccogliere armi e munizioni durante il tragitto, ma senza dover risolvere alcun enigma o cercare oggetti chiave di sorta.

Gli scenari di gioco saranno popolati da ogni sorta di creatura, anche laddove nell'avventura classica non ve ne era alcuna, e talvolta in modo del tutto casuale a seconda della difficoltà di gioco scelta, presente in 3 livelli.

Oltre questo, avremmo accesso illimitato a qualunque stanza di tutti gli scenari di gioco senza alcun limite.
Alla fine del tutto, avremmo anche modo di confrontare i nostri tempi migliori in un'apposita classifica di gioco, magari sfidando gli amici o parenti, in partite che non dureranno più di un'oretta scarsa.

Le avventure di Hunk e Tofu, nella versione PC presenteranno solo una manciata di differenze, tra cui un timer che calcolerà il tempo totale della partita, ed una schermata di fine avventura con punteggio e tempo di gioco, cosa esclusa nella versione psx.
Per il resto, i due minigiochi risultano identici in tutto e per tutto alle loro precedenti incarnazioni.

Come incentivo alla rigiocabilità, questa versione presenta ancora due contenuti extra molto sfiziosi per i fan della saga, due gallerie, una con i modelli 3D di gioco e l'altra con illustrazioni di varia natura riguardante il gioco e i suoi sviluppi.
Entrambe le gallerie potranno essere popolate gradualmente giocando tutti gli scenari di gioco, anche se il loro completamento non porterà nessuna particolare innovazione nel gioco, toglieranno giusto qualche sfizio ai fan più sfegatati.


La versione PC, oltre che a portare con se una miriade di contenuti extra e innovazioni di vario genere nel gameplay, offre anche la possibilità di personalizzare vari aspetti tecnici del gioco, come impostare la qualità del sonoro, disabilitare le sequenze fmv o ridurre il numero di nemici di gioco per avere performance migliori su macchine meno performanti, riconfigurazione dei comandi con schermata nuova ed interessante, ed addirittura una implementazione in-game del Konami code, per poter avere munizioni infinite!

Digitando la sequenza, su, su, giù, giù, sinistra, destra, sinistra, destra e tasto della mira, nell'inventario durante un qualunque momento della partita, avremmo istantaneamente munizioni infinite per qualunque arma di gioco.

Insomma, questa è sicuramente la versione più completa in assoluto di questo gioco, ed anche una vera rarità al giorno d'oggi sul mercato, anche se abbastanza di recente in Giappone è uscita una versione con grafica e video in alta definizione per PC, in lingua giapponese ma decisamente meno rara e costosa delle poche copie in vendita per la rete.



Una vera perla, sia per i fan o semplici amanti del titolo, da non farsi scappare!
Poi se nel caso anche voi come me, siate dei felici utenti GNU/Linux, sappiate che con l'ultima release stabile di Wine, sono stati risolti alcuni fastidiosi bug che non permettevano il corretto utilizzo del gioco, per cui un altro incentivo per giocarlo e rigiocarlo se già lo avete fatto.

2 commenti :

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

La versione PC non l'ho mai provata e da quello che ho capito fu abbastanza meno diffusa rispetto alle versioni precedenti.
Un mio amico tempo fa lo cercava, non so nemmeno se l'ha poi trovato

Pix3l ha detto...

Si, in effetti non era molto diffusa, vedevo di più quella psx rispetto a quella PC.
L'unica copia PC che ricordo di aver visto in un negozio, era una versione giapponese, e costava anche abbastanza cara, intorno alle 80.000 lire.

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...