Giochi premonitori

Verso la metà degli anni 90, non avevo un computer, non avevo una connessione ad internet e la mia cultura riguardo il mercato dei videogiochi era rilegata del tutto ad una rapida sbirciata all'apposito reparto nel supermercato quando capitava.

Insomma, non ero bombardato e influenzato da informazioni e contenuti di ogni sorta come succede ora, ma non è di questo che voglio parlarvi.

Volevo raccontarvi di un curioso fatto che mi accadde verso quegli anni, quando ero ancora un ragazzino e giocavo con il mio NES e il mio Game Boy.
Tutto iniziò una sera, qualche mese prima dell'uscita del secondo capitolo di Wario Land per Game Boy, feci un sogno che non dimenticai facilmente.
Sognai di scoprire un passaggio segreto in uno dei tanti livelli del gioco.
Un passaggio che portava ad una piccola stanzetta quadrata con dell'acqua sul fondo e due enormi monete con la faccia di Wario poco sopra.

Potete immaginare appena sveglio, la mia eccitazione e curiosità di scoprire qualcosa, e soprattutto sperare di trovarci effettivamente qualcosa in quel punto del livello sul monte Tea Pot.
Non trovai una beata cippa...

Ma la cosa non finì li, perché a distanza di qualche mese o più (ora non ricordo con esattezza), uscì nei negozi il secondo capitolo della saga, e fin qui niente di strano se non fosse che sul retro della copertina vidi qualcosa di vagamente familiare.

Uno screenshot sul retro della confezione, raffigurava delle monete e un ambientazione molto simile a quella che avevo sognato, forse le monete erano leggermente più grandi nel mio sogno, ma erano decisamente quelle.

Nel primo capitolo di Wario Land vi erano delle monete giganti, per giunta con un mezzo volto raffigurato sopra di esse, tanto che pensai che la coincidenza e il sogno fossero solamente frutto di un'associazione di idee, la fantasia di un ragazzo cavalca come si suol dire.

Intendetelo come volete, semplice coincidenza o sogno premonitore, ma ieri notte ho fatto un altro sogno molto interessante riguardo un possibile nuovo gioco di Mario, e per tagliare la testa al toro, questa volta ne precedo eventuali uscite e ve ne parlo! :P

Nonostante sul mercato vi sia già la Wii U, ho sognato di giocare con il nunChuck e il Wiimote ad un gioco con la grafica e la giocabilità di Super Mario Galaxy.

L'ambientazione era una specie di torre con una cupola in cima, dalle pareti azzurrine, quasi come quelle dell'entrata del castello di Peach in Mario 64.

Era presente anche Luigi che scorrazzava per i fatti suoi e Mario che dopo un salto combinato con Luigi al di sopra di un'altalena improvvisata e munita di pompa a ventaglio, si gonfia come un palloncino, tipo come in Super Mario World per intenderci.

Agitavo il wiiMote come un pazzo, più lo agitavo e più Mario saliva in alto, fino al punto che accidentalmente tocco qualcosa e dopo qualche secondo mi ritrovo un Raccoon Mario fra le mani!
Comincio a volare qua e la all'interno della torre come se fossi in Mario 64 ed avessi il berretto alato.

Noto sul fondo una specie di gabbia a cupola con all'interno una stella.
Muovendomi con il nunChuck in direzione della gabbia, all'improvviso spunta lo stregone Kamek che porta via la stella dalla gabbia e da il via ad un inseguimento senza sosta.
Ovviamente la sveglia non poteva scegliere momento peggiore per suonare, maledetta sveglia!!!

Chissà, magari il prossimo gioco 3D di Mario per la Wii U ci presenterà nuovamente Raccoon Mario, già ripescato in New Super Mario Bros 2 per 3DS.

Che si possa trattare di un sogno senza alcun senso, frutto della fervida fantasia di un gamer, oppure di un qualche sogno premonitore, lascio che siate voi lettori a deciderlo.

La storia è piena di episodi simili, di più persone che abbiano avuto la stessa idea su di un qualcosa, pur non conoscendosi e pur vivendo ai capi opposti del globo.
Un po' come la storia del cono gelato, oppure della curiosa vicenda dei Cubed Studios e della loro demo Hyrule Planet, alla cui pagina si può leggere nella descrizione della demo una frase che tradotta risulta più o meno così:

"La cosa interessante, è che questa demo fu realizzata una settimana prima che Super Mario Galaxy fosse svelato al pubblico. Prima di conoscere Mario Galaxy, stavo pensando di far viaggiare Link di pianeta in pianeta..."

Curiose coincidenze, non trovate?

2 commenti :

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Bel post!
Sinceramente non ero a conoscenza delle coincidenze. Specialmente Hyrule Planetoids!

Pix3l ha detto...

Grazie! :D
Era da un po' che ci pensavo a scriverlo, poi mi è tornato alla mente "Hyrule planetoids" come dici tu, e mi sono deciso a stendere il post :]

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...